Go to Top

Aggiornamento: Ritiro Dei Freni Idraulici Da Strada SRAM – Arrestare L’uso Immediatamente

Il 4 novembre SRAM ha identificato e annunciato un problema tecnico relativo a un ristretto intervallo di produzione dei propri freni idraulici da strada RED 22 e S-700. In quel momento questo fu descritto come un problema relativo alle prestazioni e alla sicurezza, senza alcun cedimento riferito sul campo.

Recentemente ci è stato segnalato che, nel corso delle corse in ciclocross dell’ultimo fine settimana negli USA, a temperature vicine al congelamento, sono stati riferiti diversi cedimenti. In queste condizioni le guarnizioni del cilindro principale non sono riuscite a mantenere la pressione, con conseguente perdita improvvisa di potenza frenante e incapacità di arrestare la bicicletta. Questi cedimenti sono relativi al fatto che il prodotto si trova al di fuori dell’intervallo di codici data originariamente indicati e non è correlato alla modalità originale del cedimento. Fino ad oggi non è stata riferita alcuna lesione.

In conseguenza di questo nuovo risultato, SRAM richiede che chiunque abbia una bicicletta dotata di freni a disco idraulici o freni a cantilever idraulici SRAM debba interrompere immediatamente l’utilizzo della bicicletta. Tutti i prodotti spediti fino ad oggi, e attualmente presenti sul mercato o nelle scorte, saranno ritirati.

Chiediamo inoltre ai nostri clienti della marca di biciclette, alle fabbriche OE, ai distributori e ai rivenditori di cessare tutte le vendite e spedizioni di freni da strada idraulici SRAM RED 22 e S-700. Fino ad oggi un totale di circa 19.000 sistemi di freni è stato spedito al mercato globale.

Gli sforzi di quarantena attualmente in corso con fabbriche, marchi di biciclette e distributori saranno ampliati per includere tutti i rivenditori con scorte di biciclette, oppure come prodotto di postvendita. Seguiranno altre informazioni relative alla tempistica e alla sostituzione del prodotto.

Come originariamente annunciato, abbiamo riferito questo problema al CPSC degli USA e collaboreremo con l’agenzia per annunciare un ritiro di sicurezza. Contatteremo e collaboreremo strettamente con agenzie simili appropriate in Europa e nel mondo.

I tecnici e la produzione SRAM sono impegnati a raggiungere i più elevati standard di qualità. A nome di tutti i dipendenti di SRAM ci scusiamo per l’interruzione dell’attività aziendale con i nostri clienti e con le persone che hanno riposto fiducia nei nostri prodotti.